TESSUTI SOSTENIBILI E PLANT-BASED

TESSUTI SOSTENIBILI E PLANT-BASED

Cosa sappiamo delle fibre vegetali e del loro impatto ambientale? Le fibre tessili
si dividono in naturali e tecnofibre, le prime hanno origine vegetale o animale,
mentre le tecnofibre si suddividono in sintetiche e artificiali: tra le prime si trova il
poliestere, tra le seconde la viscosa. Le tecnofibre sono le più diffuse al mondo,
segue il cotone e poi in percentuali minori le altre. Questo ci dà una visione più
ampia di quello che viene usato per produrre i nostri vestiti. Tornando alle fibre
vegetali, dalla terra provengono delle materie straordinarie, ma è corretto dire
che dato che sono naturali e vegetali sono sostenibili? Purtroppo no.
Il COTONE
Probabilmente i nostri cassetti pieni di t-shirt di cotone, perché è la fibra naturale
più diffusa. Lo è in quanto molto resistente…

Articolo di Cristina Valli.

Leggi l’ articolo intero nel terzo numero del Natureat Magazine, clicca qui

Seguici sulla pagina instagram @natureatmagazine